Vendere differenziando la propria offerta

Oggi si assiste ad una forsennata corsa al ribasso dei prezzi, anche a causa di soggetti spregiudicati e spesso immorali. Tutto ciò porta ad erodere i margini commerciali degli operatori economici tradizionali, che non sanno più che pesci pigliare.

L’obiettivo di questo articolo è quello di fornire uno strumento pratico a tutti quegli operatori commerciali che non riescono a trovare una strada per uscire da questo vicolo cieco. La chiave di volta si chiama principio di differenziazione; se inseriamo nella nostra offerta un elemento che distingua il nostro prodotto/servizio da quelli offerti dai nostri competitor, abbiamo di per sé introdotto ciò che ci consentirà di resistere con vigore alle richieste di sconto: un solido vantaggio competitivo. Ecco 3 pratici modi per raggiungere questo obiettivo.

Leggi tutto “Vendere differenziando la propria offerta”

8 Segreti per un Marketing di Successo  

Esistono alcuni semplici accorgimenti per attirare nuovi clienti potenziali e conquistarli in breve tempo. Vediamo insieme cosa fare concretamente:

1. Regalate qualcosa e ve ne saranno riconoscenti. Aiutare qualcuno, genera un sano desiderio di riconoscenza. Lo dicevano i nostri antenati “do ut des”: do affinché mi venga dato. Le persone che ci fanno dono di qualcosa, occupano uno spazio speciale nella nostra memoria ed è spesso questo particolare che fa ricadere la scelta su un fornitore o quell’altro. Il messaggio è il seguente: “spero tu gradisca questo pensiero e se ti piaccio, potremmo fare affari insieme”.

Leggi tutto “8 Segreti per un Marketing di Successo  “

Il pericolo Cina

La repubblica popolare cinese riversa ormai da anni prodotti nel nostro continente. Questo è dovuto in parte al basso costo della manodopera, ma non solo. Scopriamo alcuni retroscena.

 

Made in PRC, accompagnato da un rassicurante logo CE, sono effigi alle quali siamo abituati da tempo, ma che nascondono pericoli molto insidiosi. Molti di voi sanno che il suddetto acronimo, che rappresenta il nostro Comunità Europea, è stato guarda caso “mutuato” dai cinesi per il loro “China Export”. Molte meno persone conoscono i retroscena che consentono a questi insidiosi competitor di praticare prezzi così bassi in tutto il mondo. La crescente immigrazione verso i centri urbani industrializzati cinesi, ha obbligato il governo centrale a creare condizioni di occupazione che non trasformassero questo fenomeno demografico in fattore di potenziale conflitto sociale. Per questo motivo si è mantenuta una bassa tecnologia produttiva, affinché il lavoro umano rimanesse il perno attorno al quale ruotava l’azienda e fosse contemporaneamente assicurato un reddito – ancorché minimo – a milioni di persone.

Leggi tutto “Il pericolo Cina”